Nemo iudex in causa sua
Nessuno deve essere giudice nella propria causa

Codex Giustiniano

Ispezione


Una "ispezione" consiste nell'esame di un prodotto, un processo (può comprendere persone, impianti, tecnologie e metodologie), un servizio, o una installazione, o di una loro progettazione, effettuato per determinarne la conformità a requisiti specifici o, sulla base di un giudizio professionale, a requisiti generali.

L'esito dell'esame, con il conseguente giudizio di conformità, è riferito allo specifico oggetto ispezionato, nelle condizioni in cui l'esame è stato eseguito, ed è dettagliato in un rapporto di ispezione e/o sintetizzato in un certificato di ispezione.

Per le peculiarità tipiche dei prodotti, processi, servizi od installazioni connessi alla sicurezza dei sottosistemi e componenti costitutivi del sistema ferroviario, spesso chiamati a conformarsi a requisiti di riferimento molto variabili, ovvero assai numerosi e non riscontrabili in un unico documento di riferimento, l'attività ispettiva esercitata da un Organismo adeguatamente competente riveste un ruolo essenziale nell'ambito di tutti i procedimenti autorizzativi propedeutici al relativo impiego in condizioni di normale esercizio.

Nella impossibilità pratica di disporre, per ciascun oggetto ispezionato, di una specifica tecnica di certificazione dedicata, è infatti essenziale l'esercizio a giudizi professionali attendibili, formulati da un Organismo in grado di assicurare adeguate competenze e metodi affidabili di raccolta delle evidenze e di giustificazione delle valutazioni.

Al fine di assicurare al mercato la massima fiducia nel sistema di valutazione della conformità attuato, chiamato a valutare ed attestare la conformità di prodotti, processi e sistemi capaci di influenzare la sicurezza del sistema ferroviario, ISARail SpA eroga servizi di ispezione avvalorati dal possesso di riconoscimenti ed accreditamenti rilasciati dagli enti legalmente competenti.

Le principali tipologie di servizi erogati sotto accreditamento, riconoscimento o notifica, suddivise per tipologia sono di seguito sintetizzate.

  • Verificatore Indipendente di Sicurezza (VIS) (D.Lgs. n.162/2007 e ss.mm.ii.)
    valutazioni di conformità funzionali ai processi autorizzativi ANSF

Ispezione e valutazione della conformità di tutti i prodotti, processi, servizi ed installazioni in ambito ferroviario, relativamente ai requisiti tecnici e di sicurezza cui gli stessi sono chiamati a conformarsi ai sensi della vigente legislazione in materia di sicurezza ferroviaria.

A titolo esemplificativo, detti servizi includono:

  • valutazione della conformità di veicoli, sottosistemi, applicazioni generiche e prodotti generici o componenti ai requisiti di sicurezza definiti dagli standard tecnici nazionali applicabili, con l'eventuale identificazione di mitigazioni e/o restrizioni di utilizzo a ciò necessarie e la emissione di corrispondenti rapporti di valutazione di sicurezza;
  • valutazione della coerenza tra la configurazione di veicoli, sottosistemi od applicazioni descritta nel relativo dossier tecnico e lo stato di fatto dell'oggetto ispezionato;
  • valutazione di completezza e congruenza di dossier predisposti per la autorizzazione alla messa in servizio di sottosistemi strutturali o veicoli, prima della sottoposizione all'autorità competente al rilascio;
  • valutazione e tracciatura (follow-up) di azioni correttive e/o di condizioni applicative eventualmente necessarie all'efficacia dei processi autorizzativi;
  • supervisione alla installazione ed ispezione della configurazione di sottosistemi strutturali o parti di essi ai fini della attuazione di programmi di prove finalizzati alla omologazione e/o alla autorizzazione di detti sottosistemi;
  • definizione, organizzazione e gestione, sotto la propria responsabilità, di corse prova in linea di veicoli o programmi di prova su sottosistemi strutturali o parti di essi, al fine di assicurarne l'effettuazione in conformità alla pianificazione prevista nell'ambito del procedimento autorizzativo e la conduzione in sicurezza;
  • ecc

I servizi che il VIS ISARail SpA è in grado di offrire coprono l'intera gamma dei sottosistemi strutturali e funzionali ferroviari con tutti i relativi componenti, sia relativi al sistema ferroviario convenzionale che a quella ad alta velocità:

  • infrastrutture,
  • energia,
  • controllo-comando e segnalamento a terra,
  • controllo-comando e segnalamento di bordo,
  • materiale rotabile;
  • esercizio e gestione del traffico;
  • manutenzione;

nonché i settori:

  • metodi comuni di sicurezza,
  • trasporto combinato;

 

  • Verificatore Indipendente di Sicurezza (VIS) (Decr. ANSF 3/2015 – D.Lgs. n.162/2007)
    Ispezioni per l'ammissione al trasporto combinato ferroviario

 

Servizi di ispezione CSC (Convenzione internazionale per Contenitori Sicuri – Ginevra 2 ottobre 1973) come prescritti dalla normativa vigente (DPR n°448 del 04/06/1997 e Decreto ANSF n°3/2015) per la verifica dello stato dei contenitori approvati per il trasporto combinato ai sensi della medesima normativa, ed al controllo del regolare formato e della corretta apposizione del contrassegno per essi prescritto.

 

I servizi che il VIS ISARail SpA è in grado di offrire coprono l'intera gamma degli adempimenti previsti dal Decreto ANSF n.03/2015 ed includono, per i contenitori (UCI, semirimorchi e casse amovibili):

 

  • l'accertamento del possesso dei requisiti previsti dalla fiche UIC n.591;
  • valutazione del processo di codifica, ivi inclusa la valutazione degli esiti delle prove di resistenza previste dalle pertinenti norme EN e/o fiches UIC;
  • accertamento diretto dei requisiti necessari al rilascio della codifica;
  • istruzione presso ANSF del procedimento di autorizzazione per il nulla osta;
  • stampa della targa di codifica ed accertamento della corretta apposizione della stessa secondo la norma EN 13044-1;
  • archiviazione e custodia, a termini di legge, della documentazione connessa al procedimento di ammissione;
  • effettuazione delle visite periodiche di controllo prescritte dalla normativa per accertare il mantenimento dei requisiti di sicurezza per la circolazione;

nonché, per i carri specializzati per il traffico combinato:

  • valutazione del processo per il rilascio della cifra correttiva in ambito nazionale.

 

  • VIS – Organismo di Valutazione CSM (Reg.(UE) n. 402/2013)
    applicazione del Metodo Comune di Sicurezza (CSM) per la valutazione dei rischi

 

Servizi di ispezione, come previsti dal Reg. (UE) n.402/2013, finalizzati ad accertare se un determinato sistema risponde ai requisiti di sicurezza, sulla base della corretta ed efficace messa in atto di un procedimento di analisi e gestione dei rischi conforme alle prerogative prescritte dalla normativa vigente.

 

L'attività di valutazione svolta dall'Organismo ISARail SpA include:

 

  • analisi della documentazione relativa alla modifica rilevante fornita dal proponente;
  • valutazione dei procedimenti applicati per gestire la sicurezza e la qualità nelle fasi di progettazione e attuazione della modifica rilevante;
  • valutazione dell'applicazione di tali procedimenti di qualità e di sicurezza in fase di progettazione e attuazione delle modifiche rilevanti.

Gli esiti sono sintetizzati in un rapporto di valutazione della sicurezza, contenente un giudizio sull'adeguata applicazione del procedimento di gestione dei rischi rispetto alle prescrizioni normative e dei relativi risultati, affinché le caratteristiche di sicurezza (qualitative e/o quantitative) necessarie alla progettazione, al funzionamento (comprese le norme operative) e alla manutenzione del sistema siano adeguate al conseguimento degli obiettivi di sicurezza stabiliti dalla legge o dal proponente stesso.

  • Organismo di Ispezione di Tipo A accreditato (ISO/IEC 17020:2012)

 

Ispezione di prodotti, processi (possono includere persone, impianti, tecnologie e metodologie), servizi od installazioni in ambito ferroviario, ovvero una loro progettazione, effettuata per determinarne la conformità a requisiti specifici o, sulla base di un giudizio professionale, a requisiti generali.

 

L'oggetto delle ispezioni che l'Organismo ISARail SpA è accreditato ad effettuare include i sottosistemi ferroviari e relativi componenti, di natura strutturale e funzionale, inclusi i settori trasversali:

 

  • infrastrutture,
  • energia,
  • controllo-comando e segnalamento a terra,
  • controllo-comando e segnalamento di bordo,
  • materiale rotabile;
  • esercizio e gestione del traffico;
  • manutenzione;
  • metodi comuni di sicurezza,
  • trasporto combinato;

ed i riferimenti rispetto ai quali la conformità è valutata coprono l'intera gamma degli standard normativi e codici di buona pratica ad essi applicabili, come identificati dalla normativa europea (legislazione EU, STI, atti ERA, ecc.) e nazionale (legislazione nazionale, atti ANSF, atti RFI, ecc.) di settore (ad esempio, norme EN, CENELEC, UIC, ISO, ecc.).

A titolo esemplificativo, detti servizi possono riguardare:

 

  • ispezioni connesse all'espletamento di attività di omologazione e/o di autorizzazione di sottosistemi o componenti del sistema ferroviario. In tali casi, gli esiti dell'ispezione possono essere impiegati come parte di un procedimento più ampio;
  • valutazioni per conto di clienti privati, di organizzazioni ad essi collegate o di autorità, con l’obiettivo di fornire informazioni riguardo alla conformità degli elementi ispezionati a regolamenti, norme, specifiche, schemi di ispezione o contratti:

 

Gli esiti sono sintetizzati in un rapporto di valutazione della sicurezza, contenente un giudizio sull'adeguata applicazione del procedimento di gestione dei rischi rispetto alle prescrizioni normative e dei relativi risultati, affinché le caratteristiche di sicurezza (qualitative e/o quantitative) necessarie alla progettazione, al funzionamento (comprese le norme operative) e alla manutenzione del sistema siano adeguate al conseguimento degli obiettivi di sicurezza stabiliti dalla legge o dal proponente stesso.

Ispezione di prodotti, processi (possono includere persone, impianti, tecnologie e metodologie), servizi od installazioni in ambito ferroviario, ovvero una loro progettazione, effettuata per determinarne la conformità a requisiti specifici o, sulla base di un giudizio professionale, a requisiti generali.

L'oggetto delle ispezioni che l'Organismo ISARail SpA è accreditato ad effettuare include i sottosistemi ferroviari e relativi componenti, di natura strutturale e funzionale, inclusi i settori trasversali:

 

  • infrastrutture,
  • energia,
  • controllo-comando e segnalamento a terra,
  • controllo-comando e segnalamento di bordo,
  • materiale rotabile;
  • esercizio e gestione del traffico;
  • manutenzione;
  • metodi comuni di sicurezza,
  • trasporto combinato;

 

ed i riferimenti rispetto ai quali la conformità è valutata coprono l'intera gamma degli standard normativi e codici di buona pratica ad essi applicabili, come identificati dalla normativa europea (legislazione EU, STI, atti ERA, ecc.) e nazionale (legislazione nazionale, atti ANSF, atti RFI, ecc.) di settore (ad esempio, norme EN, CENELEC, UIC, ISO, ecc.).

A titolo esemplificativo, detti servizi possono riguardare:

  • -  approvazione di tipi e prototipi;
  • -  accettazione di forniture;
  • -  perizie;
  • -  valutazioni di idoneità e/o alla sicurezza di impiego (in ambito ferroviario);
  • -  collaudi tecnici e/o funzionali;
  • -  ecc.
  • ispezioni che precedono la manutenzione;
  • ispezioni volte a fornire informazioni sul relativo oggetto, con o senza la formulazione di un giudizio di conformità (ad esempio, consistenti nella semplice attuazione di metodi di determinazione di proprietà e/o caratteristiche dell'oggetto).

  • Ispezioni aeree

Il mantenimento delle condizioni di sicurezza in ambito ferroviario rende spesso necessaria la effettuazione di ispezioni volte alla rilevazione di proprietà o caratteristiche di sottosistemi e componenti (o parti di essi) difficilmente raggiungibili. È questo, ad esempio, il caso delle ispezioni periodiche effettuate su opere d'arte (campate di ponti, piloni, archi di gallerie, ecc.) od elementi infrastrutturali (tralicci elettrici, catenaria, isolatori, ecc.) per valutarne lo stato di integrità e pianificare eventuali interventi di manutenzione e/o di sostituzione.

In tali casi la finalità principale dell'ispezione è la acquisizione di evidenze, visive e/o strumentali, ed informazioni relative all'oggetto interessato, fornite al richiedente per adempiere alle relative attività, con o senza un rapporto di valutazione accompagnatorio.

A tale proposito, al fine di operare ispezioni in ambienti di difficile accessibilità, ISARail SpA ha sviluppato tecnologie proprietarie per la strumentazione di sistemi di rilevazione aerei non intrusivi, in grado di fornire un affidabile supporto alla raccolta di evidenze.

L'impiego di SAPR (Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto) opportunamente strumentati, coniugato ad una metodologia di conduzione delle attività ispettive conforme alle normative di accreditamento, rappresenta una soluzione altamente innovativa per l'efficientamento delle tecniche di "determinazione" previste nell'ambito dell'approccio funzionale alla valutazione della conformità.

Documenti allegati