Ci lusinga di più il cieco favore della fortuna
che il riconoscimento dei nostri meriti

Ennio Flaiano

Riconoscimenti


Attività di valutazione della conformità in qualità di Organismo di Ispezione di tipo A (accreditamento n° 065E) accreditato ACCREDIA ai sensi del Regolamento di Esecuzione (UE) n. 402/2013 Metodo Comune di sicurezza per la determinazione e valutazione dei rischi - Organismo di valutazione del procedimento di gestione dei rischi ("AsBo"), nei seguenti ambiti:

  • Sottosistemi strutturali
    • Materiale rotabile
    • Infrastrutture
    • Controllo-comando e segnalamento a terra
    • Controllo-comando e segnalamento a bordo
    • Energia
  • Sottosistemi funzionali e settori
    • Esercizio e gestione del traffico
    • Manutenzione

e alla loro integrazione in sicurezza nel sistema ferroviario.

Attività di valutazione della conformità in qualità di Organismo di Certificazione di Prodotto (accreditamento n° 227B) accreditato ACCREDIA ai sensi

Direttiva (UE) 2016/797 Interoperabilità del sistema ferroviario

Organismo notificato per la valutazione della conformità ("NoBo"), ai sensi dell’art. 37, nei seguenti ambiti:

  • Sottosistemi strutturali
    • Materiale rotabile
    • Infrastrutture
    • Controllo-comando e segnalamento a terra
    • Controllo-comando e segnalamento a bordo
    • Energia
    • Moduli/Procedure di Valutazione di Conformità: Allegato IV

Organismo designato per la valutazione della conformità ("DeBo"), ai sensi dell’art. 15, c. 8, nei seguenti ambiti:

 

  • Sottosistemi strutturali
    • Materiale rotabile
    • Infrastrutture
    • Controllo-comando e segnalamento a terra
    • Controllo-comando e segnalamento a bordo
    • Energia
  • Sottosistemi funzionali e settori
      • Esercizio e gestione del traffico
      • Manutenzione
      • Trasporto combinato
      • Moduli/Procedure di Valutazione di Conformità: Allegato IV
  • e nei settori:
    • Trasporto Combinato;
    • Metodi Comuni di Sicurezza
    • Attestazioni ECM

Regolamento di Esecuzione (UE) 2019/779 Certificazione dei soggetti responsabili della manutenzione dei veicoli a norma della Direttiva (UE) 2016/798:

  • Organismo di certificazione dei soggetti responsabili della manutenzione di carri "OC-ECM carri";
  • Organismo di certificazione dei soggetti responsabili della manutenzione di veicoli diversi da carri "OC-ECM veicoli diversi da carri".

Riferimenti a norme e specifiche:

  • Decisioni della Commissione Europea "Specifiche Tecniche di Interoperabilità (STI)" applicabili al sistema ferroviario transeuropeo ad alta velocità e convenzionale;
  • Decreti e Linee Guida dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie italiana (ANSF);
  • EN 50126 (IEC 62278) – RAMS;
  • EN 50128 (IEC 62279) – Software;
  • EN 50129 (IEC 62425) – Sistemi di sicurezza.

Riconosciuto dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) come Organismo Indipendente Ferroviario (OIF) ai sensi del art 3, c rr del D.Lgs.50/2019 nella verifica di componenti e sottosistemi ferroviari afferenti a tutti i sottosistemi, di natura strutturale e funzionale, in cui esso è suddiviso dalle normative vigenti, ovvero:

  • Materiale Rotabile;
  • Infrastrutture;
  • Energia;
  • Controllo-Comando e Segnalamento di Terra e di Bordo;
  • Esercizio e Gestione del Traffico;
  • Manutenzione;

e nei settori:

  • Trasporto Combinato;
  • Metodi Comuni di Sicurezza.
  • Attestazioni ECM

Organismo Notificato (identificativo 2424), abilitato a svolgere la procedura di valutazione di conformità o di idoneità all'impiego dei componenti di interoperabilità, nonché la procedura di verifica CE con riferimento ai sottosistemi dei sistemi ferroviari transeuropei ad alta velocità e convenzionale, di seguito specificati:

  • Infrastrutture;
  • Energia;
  • Controllo-Comando e Segnalamento di Terra e di Bordo;
  • Materiale Rotabile;
  • Esercizio e Gestione del Traffico;
  • Manutenzione;
  • Applicazioni Telematiche per i Servizi Passeggeri e Merci.

Ai sensi del Decreto Ministeriale del MIT n°37 del 28.06.19, ISARail SpA è qualificata per assumere i seguenti ruoli:

  • NoBo
  • DeBo: Organismo Designato - "Organismo di Valutazione della Conformità" responsabile delle attività di valutazione della conformità, ai sensi dell'art. 15 c.8 della Direttiva (UE) n° 797/2016 con DM MIT n° 28 del 05.05.2020;
  • OC-ECM: Organismo di certificazione (OC) dei Soggetti Responsabili della Manutenzione (ECM) accreditati ai sensi del Regolamento UE n° 779/2019 (valido per carri e veicoli diversi da carri) con DM MIT n° 6 del 04.04.2020;
  • AsBo: Organismo di Valutazione del procedimento di gestione dei rischi accreditato ai sensi del Regolamento (UE) n° 402/2013 (CSM Assessor) con DM MIT n °27 del 05.05.2020.